AUTOTIME: un’officina meccatronica

Il mondo della manutenzione auto si prepara a una rivoluzione anticipata non esiste più una distinzione tra meccanico ed elettrauto infatti è arrivata la meccatronica: Scienza che nasce dall’integrazione tra la meccanica e l’elettronica al fine di progettare, sviluppare e controllare sistemi e processi a elevato grado di automazione e integrazione.

La novità varata con la legge n. 224/2012 è scattata dal 5 gennaio 2018 e offre agli automobilisti la possibilità di trovare molteplici competenze in una sola officina come in AUTOTIME oggi, un vantaggio non indifferente per i nostri consumatori che non dovranno più rimbalzare tra diverse officine per la manutenzione, il tagliando e riparazioni che coinvolgono professioni differenti ma si potranno affidare al 100% al nostro personale cosi da poter risparmiare una notevole quantità di tempo.

Fra i sistemi meccatronici di cui sono dotate le automobili di moderna costruzione vi sono i regolatori della fasatura oppure del sistema di iniezione, le sospensioni attive, i sistemi antipattinamento e di controllo della stabilità, l’ABS (anti-lock braking system), il Cruise Control, i sistemi di climatizzazione, i tergicristalli con sensori di pioggia e inoltre i sistemi di allineamento e di apertura automatica delle porte.

Il classico sistema di controllo meccatronico può essere raffigurato da un anello chiuso ed è costituito da diversi blocchi principali: l’impianto da controllare (es. un motore elettrico), l’attuatore dell’impianto (es. elettronica di potenza), il controllore dell’impianto, progettato in ambiente di simulazione e implementato su centralina (DSP – Digital Signal Processor), infine il sensore, che misura uno stato del sistema (es. la velocità di rotazione del motore).

Un famoso meccatronico è Tony Stark (Iron Man), infatti, il suo laboratorio è pieno di macchine automatizzate.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo ora!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print