CERTIFICATO DI REVISIONE AUTO

Novità in arrivo!!! 

Dal 31 marzo 2019 entrerà in vigore il nuovo certificato di revisione 2019 (CDR).

 

Cos’è il CDR?

 

E’ il nuovo documento ufficiale che verrà rilasciato ai proprietari dei veicoli, dai centri di revisione, ACI e Motorizzazione Civile al termine della procedura di revisione e controllo.

Il documento conterrà i dati identificativi del veicolo, l’esito dei controlli e terrà traccia del numero dei chilometri percorsi dall’auto.

 

Tutti questi dati confluiranno poi nel Documento Unico, consultabile liberamente e in tempo reale sul Portale dell’Automobilista. Sarà sufficiente indicare il tipo di veicolo da controllare e il numero di targa.

 

L’obiettivo del nuovo certificato è quello di limitare le frodi internazionali ed europee sul chilometraggio delle auto e quindi evitare le frequenti truffe dei chilometri falsi.

Per cercare di ridurre questo fenomeno sempre più diffuso, sul certificato dovranno essere  obbligatoriamente riportati i seguenti dati standardizzati:

 

  • il numero di targa e il simbolo dello Stato in cui è stato immatricolato il veicolo;
  • la categoria del mezzo;
  • la data e il luogo della revisione;
  • il nome e la firma di chi ha svolto il controllo e dell’ispettore;
  • il numero dei chilometri percorsi al momento del controllo;
  • il risultato del controllo;
  • le carenze riscontrate e la loro gravità;
  • la data di scadenza del certificato di revisione;
  • la data entro la quale andrà fatta la successiva revisione;
  • altre informazioni.

 

In ogni caso, con l’introduzione di queste nuove disposizioni la scadenza delle revisioni auto in Italia non cambia, e rimane quindi:

 

– scadenza revisione auto usate: ogni 2 anni;

– scadenza revisione auto nuove: la prima dopo 4 anni e le successive ogni 2 anni.

 

La direttiva europea 2014/45 fissa quindi nuove regole per migliorare le revisioni periodiche degli autoveicoli e la qualità dei controlli. Queste novità mirano ad aumentare la sicurezza degli automobilisti e le garanzie per chi acquista un’auto usata.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo ora!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print