IL NUOVO CERTIFICATO DI PROPRIETA’ DIGITALE

Dal 5 Ottobre 2015 inizia una vera rivoluzione nel mondo auto: l’avvento del Certificato di Proprietà Digitale. La novità ha l’obiettivo di semplificare il passaggio di proprietà di vetture nuove e usate, evitando eventuali costi aggiuntivi. Un progetto, quello del CDPD che punta molto sul risparmio degli automobilisti. Un esempio? L’eventuale smarrimento del Certificato in forma cartacea significava dover ripagare il documento, ora invece è possibile recuperare il proprio documento online.

Vantaggi che ci vengono incontro anche in tema sicurezza: nel caso di furti o smarrimenti, la nuova versione digitale non potrà infatti venire rubata, alterata o falsificata, evitando attività illecite.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo ora!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Gestione dei nostri servizi in attuazione delle norme di contenimento del Coronavirus

Gentile Cliente,

le due sedi del Gruppo Autotime resteranno.
Riapriremo, salvo proroghe, martedì 14 aprile alle ore 8.30 con il consueto orario.


#IORESTOACASA